Site name

Protesi fissa e mobile

Le protesi in grado di ristabilire la piena funzionalità dell’arcata dentaria.

Malattie dentali o traumi possono comportare diversi danni all’intero apparato masticatorio, tra cui anche la perdita di uno o più denti. Per non compromettere totalmente la funzionalità del’apparato masticatorio oltre che  per finalità estetiche si ricorre dunque all’utilizzo di protesi.

Le protesi possono essere di due tipi: fisse e mobili.

Le protesi fisse vengono cementate ai denti naturali del paziente e permettono una ricostruzione dei singoli denti attraverso l’utilizzo di capsule o corone di porcellana. Tali protesi non sono rimovibili dal paziente.

Le protesi mobili vengono invece appoggiate direttamente sulle gengive o ancorate ai denti ancora sani. Questo determina due effetti tra di loro antagonisti: da una parte denti e gengive sono costrette ad un carico estraneo che ne può compromettere la stabilità; dall’altro la mobilità delle protesi consente una migliore pulizia e igiene orale.

 

 

Protesi fissa e mobile